IL sBLOCCO DELLO SCRITTORE – Cortometraggio Originals PWHub

 

Il (S)blocco dello Scrittore

Scena 1: Int/giorno: Aula Coris La Sapienza

Continua a leggere

Annunci
Video | Pubblicato il di | Contrassegnato , | Lascia un commento

PROJECT WORK Hub Video Promo

Video | Pubblicato il di | Contrassegnato , | 31 commenti

Il sorriso tra le fiamme (parte 3)

Da Spunto #5

Leggi la Parte 1: Le luci della città fantasma e la Parte 2: Il rito dell’omertà

…    Non potevo credere a quello che avevo appena sentito. Ecco perché aveva allungato il tragitto girando per tutto il paese, ecco perché si era nascosto. Tutto questo era un diversivo creato per allontanarmi da casa. E da Asia, che ora è chissà dove sperduta nel bosco assieme a una banda di maniaci satanisti mascherati. Ma non potevo permettere loro di farle del male, non dovevo permetterlo a qualunque costo. Così, furioso più che mai, avvicinai il machete ancor di più alla gola del macellaio e lo costrinsi a portarmi nel luogo dove si sarebbe svolto il rito, altrimenti lo avrei sgozzato in quel preciso momento. Continua a leggere

Pubblicato in ORIGINALS | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Prologo: Il sorriso del mio naso

Accendo la mia macchina.
Per la precisione la mia Suzuki Swift bianca, regalatami da mamma e papà qualche mese fa, dopo aver preso la patente.
Breve briefing per vedere se ho tutto: naso rosso, camice, borsetta con il micio con i miei “attrezzi” (palloncini, scatolina magica ecc.), trucchi..
Si. Dovrei aver preso tutto.
Metto in moto. Direzione Ospedale di Stato.

“Ciao MadameFreddolosa”
Mi volto. Vedo Precisino corrermi incontro per abbracciarmi.
Allargo le braccia, contenta di questo affetto.
Aspettiamo in portineria gli altri.

13.45. Puntuali come un fuso.
Insieme a me e a Precisino ora ci sono anche Polpettosa e Cicciabella.
Corriamo a cambiarci, alle 14.00 inizia il nostro giro per le stanze, a regalare un sorriso.

Perchè?

Perchè sono Helena all’anagrafe, ma MadameFreddolosa come clown di corsia.


Ciao ragazzi,

sono @pensatrice19 e dò inizio a questa “Fan Fiction” su di una clown di corsia, perchè io stesso faccio parte di un’ associazione avente tale scopo, andare in ospedale e regalare spensieratezza.

Tranquilli, non tratta di me. Il mio nome clown è Occhigrandi 🙂

Ditemi che ne pensate.

@pensatrice19

Pubblicato in Diario | Contrassegnato , | Lascia un commento

Il rito dietro l’omertà (parte 2)

Da Spunto #5

Leggi la Parte 1: Le luci della città fantasma

…  Il giorno dopo presi il mio thè mattutino e andai in caserma, ma quella mattina era diversa dalle altre. Quelle luci che avevo visto la notte scorsa mi avevano spaventato, prima ancora di insospettirmi. Come mai non le avevamo mai notate prima? Chissà se gli altri abitanti di Valpurga sanno di quanto è successo. E se magari avessi veramente ragione, e non fosse nulla di terribile? Avrei voluto davvero crederci, ma il mio senso del dovere si era svegliato dopo mesi di letargo, e mi stava dicendo che qualcosa non andava in quella cittadina dimenticata perfino da Dio. Decisi perciò di trascorrere la mia giornata indagando su quei fatti, cercando però di non destare alcun sospetto. Continua a leggere

Pubblicato in ORIGINALS | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Spunto #24

Ti trovi in un luogo poco illuminato con quattro persone. Un evento paranormale cambierà la tua idea del mondo.

Scrivi la tua storia nei commenti!

Pubblicato in SPUNTI CREATIVI | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

La Sentinella di Guardia

Il sole aveva dominato l’intera giornata di sole, illuminando le vaste distese erbose, accompagnato dalle risa gioiose dei bambini intenti a giocare nel ruscello, e dal ronzare e punzecchiare costante delle zanzare che non intendevano dar pace, attirate dall’afa e dal fresco profumo di fiori, rilascianti polline.
Ma la sera giunse prima del solito e nonostante il cielo fosse limpido e inondato di stelle, aveva portato con sé un vento gelido e pungente, che penetrava fino alle ossa, facendo pulsare e dolere il ginocchio sinistro di Halder Slint.

Continua a leggere

Pubblicato in FAN FICTION, Game of Thrones | Contrassegnato , | Lascia un commento

L’arte di non dimenticare

Da Spunto #22

“L’indifferenza a volte aiuta a superare un evento, a volte però ne è la causa.”

La shoah. E’ stato questo il punto principale che in tanti anni mi ha fatto pensare.
Rifletto e piango, perché il cuore soffre davanti a tali atrocità.
Volevano cancellare l’identità. Volevano cancellare quegli uomini e quelle donne. Ebrei. Rom. Omosessuali. Preti. Malati. Persone.

Continua a leggere

Pubblicato in ORIGINALS | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Le luci della città fantasma (parte 1)

Da Spunto #5

“Sei un carabiniere e vieni mandato in un paesino dove non succede mai niente. Il telefono della caserma è muto da settimane. Una notte però finalmente squilla.”

Quello che ho visto non ha senso. E anche voi che leggerete questa storia, sicuramente mi darete ragione. Eppure la mia fidanzata non c’è più, e tutto a causa di quello che la mia mente ha visto e che non cancellerà mai, nemmeno con tutte le droghe di questo mondo. I miei occhi non dimenticheranno quello che successe quella notte di Halloween, fino a quando non li chiuderò per sempre. Ma preferisco andare con ordine, per dare una sorta di senso logico a qualcosa che non ce l’ha. Continua a leggere

Pubblicato in ORIGINALS | Contrassegnato , , | 2 commenti